[Zebre Rugby Club] Le parole di coach Bradley e capitan Sisi dopo la vittoria 22-18 sul Benetton Rugby

0
Zebre_BenettonRugby_Sisi
Zebre_BenettonRugby_Sisi

COACH BRADLEY E CAPITAN SISI ANALIZZANO

lunedì 11 gennaio-21

Parma – A margine del successo 22-18 collezionato dalle Zebre Rugby sul Benetton Rugby allo Stadio Lanfranchi, il capo allenatore della franchigia federale Michael Bradley e il capitano David Sisi hanno commentato la partita, valevole per il recupero del 9° turno del Guinness PRO14.

I multicolor tornano a vincere in casa contro i Leoni: non accadeva dal 27 dicembre 2015. Per il club di base a Parma si tratta inoltre del settimo successo di sempre sui trevigiani, giunto a coronamento di una striscia di quattro risultati utili consecutivi apertasi lo scorso 12 dicembre col pareggio in casa con Bayonne nel 1° turno di EPCR Challenge Cup.

“Aver vinto due partite consecutive in Guinness PRO14, in particolare contro il Benetton Rubgy, è una bella opportunità e un gran passo in avanti delle Zebre – dichiara l’head coach irlandese –. Per noi allenatori è un bellissimo giorno perché i giocatori hanno accettato e affrontato molto bene queste due sfide, tecnicamente ma anche caratterialmente, gestendo bene la pressione in campo sotto molti punti di vista. Non sono andati in panico in situazione di svantaggio, i cambi dalla panchina hanno dato un gran contributo, abbiamo eseguito correttamente le giocate e preso le giuste decisioni in campo. La mischia ha disputato una grande prova, e questa ovviamente è la chiave del successo in molte partite, ma la qualità delle decisioni prese, la disciplina e l’efficacia difensiva sono aree nettamente migliorate nelle ultime due settimane”.

Bradley, 86 gare alla guida delle Zebre, ha parlato poi degli aspetti da migliorare in vista dei prossimi impegni multicolor: “Sono diversi, a partire dai punti di incontro, soprattutto in alcune zone del campo o quando siamo in avanzamento e abbiamo palloni di qualità a disposizione. Al momento c’è comunque un bell’ambiente in spogliatoio: i giocatori si assumono molte responsabilità, sono entusiasti in allenamento e in partita, e i recenti risultati ne sono una testimonianza”.

Capitano della franchigia federale nelle ultime due sfide è stato l’Azzurro David Sisi, nominato player of the match in entrambe le occasioni. “E’ un bel merito, ma penso che soprattutto in questo derby di ritorno a Parma vada condiviso con l’intero pacchetto di mischia. Abbiamo disputato una grande prova, la prima linea in particolare con Fischetti, Zilocchi e Bigi ha portato tanta energia in campo”.

“Sapevamo che la contesa maggiore si sarebbe svolta sui punti di incontro e lì ci siamo fatti trovare pronti – continua il seconda linea italo-inglese, 59 presenze con le Zebre e 11 con l’Italia –. Siamo andati bene anche nelle fasi di conquista e questo ci ha permesso di collezionare quest’importante vittoria contro una grande squadra come il Benetton Rugby. I derby sono sempre partite molto combattute, non era facile né scontato vincere entrambe le sfide”.