Presentato il circuito “Ristorante tipico ferrarese” del Comune di Ferrara e Strada dei Vini e dei Sapori della provincia

0

ATTIVITA’ PRODUTTIVE E TURISMO

Un progetto finalizzato a conoscere il patrimonio del territorio attraverso tutti i sensi per caratterizzare l’esperienza di viaggio

 

Ferrara, 23/11/2022. Un progetto finalizzato a conoscere e apprezzare il patrimonio del territorio attraverso tutti i sensi in modo da caratterizzare in maniera tipica l’esperienza di viaggio: è questo l’obiettivo del Circuito “Ristorante tipico ferrarese” che è stato presentato mercoledì 23 novembre 2022 in Municipio a cura dell’assessorato alle Attività Produttive Fiere e Mercati e dell’assessorato al Turismo del Comune di Ferrara insieme all’associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara.

All’incontro con i giornalisti sono intervenuti l’assessore al Commercio, Turismo e Bilancio del Comune di Ferrara Matteo Fornasini, il presidente dell’associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Prov. di Ferrara Massimiliano Urbinati e rappresentanti di CNA Ferrara, Ascom Ferrara, Confartigianato Ferrara, Confesercenti Ferrara insieme con ristoratori che faranno parte del Circuito.

Matteo Fornasini, quale assessore al commercio e turismo ha ricordato che “si tratta di un ulteriore progetto di valorizzazione turistica e commerciale per le nostre attività di ristorazione – sottolinea l’assessore a Commercio e Turismo Matteo Fornasini – dopo il grande successo della seconda edizione del Ferrara Food Festival, voluto dal Comune di Ferrara e organizzato dalla Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara e SGP Grandi Eventi, e di tutta la serie di iniziative collaterali inerenti. Questo più ampio progetto di promozione delle nostre tipicità e dei nostri prodotti enogastronomici del territorio attraverso la valorizzazione dei Ristoranti vuole rendere sempre più attrattiva la nostra città e il nostro territorio e tessuto produttivo. Per questo ringrazio tutti gli operatori e tutti ristoranti che hanno aderito e un ringraziamento al Servizio Commercio che ha lavorato per la realizzazione di questo importante progetto assieme alla Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara”.

Massimiliano Urbinatipresidente della Strada dei Vini e dei Sapori della provincia di Ferrara: siamo molto orgogliosi di presentare questo progetto identitario che vuole valorizzare l’imprenditorialita’ e la tradizione culturale ferrarese. Tutto nasce dal progetto di team building, una squadra che vuole valorizzare intimamente le identità gastronomiche seguendo la comune volontà di portare l attenzione dalla Via Emilia alla città di Ferrara. Con questo progetto vogliamo sottolineare l’importanza della nostra città come centro della Food Valley.

ringraziamenti vanno al Comune di Ferrara ed in particolare all Assessore Fornasini per la sensibilità, l impegno e l investimento profusi, le Associazioni di Categoria, le imprese e i ristoratori tutti. Si tratta, infatti, di un progetto ambizioso, che ha come obiettivo quello portare un sempre maggiore flusso di turisti in città , anche in associazione con il ricco calendario di eventi culturali in corso.

Il Ristorante Tipico Ferrarese è già realtà, con un sito internet, un logo, e la partecipazione di ben 15 realtà che sono l’eccellenza del nostro territorio e che li vede uniti nell’ idea di valorizzazione del piatto finito o del prodotto (materia prima) utilizzato. Un occhio di riguardo è dato, infatti, alla creatività dei ristoratori, dal prodotto al trasformato, e al km0, quindi l idea di sostenibilità e di valore insito nei prodotti e nei piatti proposti. La nostra provincia vanta il primato di marchi IGP a livello europeo e quindi di questo dobbiamo farne tesoro.

SCHEDA Circuito “Ristorante tipico ferrarese” a cura degli organizzatori – Secondo l’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO), il turismo enogastronomico è un segmento in forte ascesa e uno dei più dinamici all’interno del settore. L’enogastronomia nel turismo assume un ruolo sempre più centrale, divenendo una motivazione che stimola viaggiatori di tutto il mondo a visitare una destinazione. Genera valore economico per un territorio, crea nuove opportunità per i settori del turismo e della produzione agroalimentare.

In questo senso si sviluppa il progetto “Ristorante Tipico” del Comune di Ferrara , gestito e strutturato in collaborazione con l’associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara e grazie al finanziamento della LR 41.

L’Obiettivo è valorizzare la cucina locale attraverso l’introduzione di un sistema di qualità delle attività ristorative, elaborato e condiviso con i privati e le Associazioni di Categoria, che vada a individuare e definire i requisiti per ottenere il “titolo” di “ristorante tipico ferrarese”, dando la possibilità a turisti e visitatori di conoscere, sperimentare e apprezzare il patrimonio del territorio attraverso tutti i sensi, rendendo così “tipica” l’esperienza di viaggio nel suo complesso.

Grazie alla collaborazione sinergica con le sigle sindacali di riferimento: Ascom Confcommercio, CNA, Confesercenti, Confartigianato, il progetto ha coinvolto una decina di operatori “pilota” che hanno elaborato una linea guida per poter essere inserito nel circuito “Ristorante Tipico Ferrarese”.

L’assessore alle attività produttive Angela Travagli, esprime la propria soddisfazione per un progetto trasversale tra i due assessorati commercio/turismo e Attività Produttive: “Continua l’azione dell’Amministrazione comunale nella promozione dei prodotti del proprio territorio e anche delle proprie imprese. Il terzo prodotto a marchio De.Co del Pane Ferrarese e la creazione del circuito delle Botteghe storiche fanno parte del progetto di valorizzazione dell’identità storica cittadina legata alle tradizioni enogastronomiche. In questa direzione si muove il Circuito del Ristorante Tipico, riconoscimento e strumento messo in campo dall’Amministrazione per orientare i turisti verso le eccellenze del territorio. Con il marchio “Ristorante Tipico” il turista facilmente trova un riconoscimento dove poter soddisfare le proprie curiosità sulla tradizione locale”.

Tre le azioni messe in campo dalla Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara che ha tenuto le fila del progetto: creazione assieme ai ristoranti “pilota” di un vademecum per essere Ristorante Tipico Ferrarese, raccolta di proposte in linea con il regolamento creato, realizzazione sito e immagine coordinata del Progetto

Sempre mercoledì 23 Novembre 2022, sono state consegnate le vetrofanie di riferimento e l’attestato di Ristorante Tipico ai primi Ristoratori che hanno voluto aderire: il circuito si presenta quindi già composto da una decina di operatori della ristorazione cittadina che hanno creduto in questo progetto sin dalla nascita e sarà aperto a tutti i ristoranti e agriturismi che vorranno aderire contattando l’associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara.

Reduce dal successo del Ferrara Food Festival Urbinati ricorda che si “continua l’attività di costruzione dell’identità della Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara che evidenzi il livello di qualità e creatività del nostro territorio e dei diversi campanili anche enogastronomici che in termini di attrattività sono quasi unici nella Food Valley. In questo contesto l’auspicio della visione della Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara, in collaborazione con i partner e istituzioni del territorio, é di fare in modo che il prodotto marketing di Ferrara abbia un livello di superiorità attrattiva che possa aumentare il valore pubblico in termini di attrazione turistica nei confronti di un target di utenza sempre più vasto, non escludendo anche i giovani visto l’evidenza dei risultati anche del Ferrara Food festival. Numeri alla mano abbiamo dimostrato che sia appassionati gourmet che turisti o curiosi si sono avvicinati in tutte le fasce d’età ad un tema così trasversale qual è l’enogastronomia del territorio ferrarese”.

I ristoranti che hanno aderito sono: Bisboccio Ristobar; Ristorante della bocciofila La Ferrarese; Brododigò; Ristorante Molto più che Centrale; Trattoria Bar Gigina dal 1901; Antica Trattoria da Max; Cusina e Butega; Birreria Giori; Tiffany Ristorantino; Trattoria La Romantica; Locanda 22 ; Osteria degli Adelardi; Cucina Aldighieri; Ristorante Castello di Fossadalbero; Perlita Sea Food&Wine.

Per info : www.ristorantetipicoferrarese.it