giovedì, 6 Ottobre, 2022

RENZO ORLANDI, VINCERÒ GAR AL PRIMO SUCCESSO in un CLASSICO

di, Mario Alderici

 

Match doveva essere tra Vincerò Gar (diventato gestibile e manovrabile sulle curve) e Atik Dl e match è stato con Vincerò (al primo successo classico come era successo nella scorsa edizione ad Atik e in quella precedente a Vaprio) che dopo essere andato davanti e aver mandato Generaal Bianco in retta ha rimontato a palmo a palmo Atik, che aveva debellato le resistenze del labile Generaal con mezzomiglio allo scoperto passando sull’ultima curva, e lo ha stampato sul palo in 1.11.6 con seconda parte di gara in 57.2; paciarotta l’apertura snai di Vincerò Gar offerto addirittura a 5,00, quota alla quale (dopo il bel rientro vincente) è stato ovviamente giocato. Ha ben poco da rimproverarsi Atik Dl che ha dato come sempre la sua linea. A ridosso dei primi due finendo in spinta il ritrovato Bonjovi Mmg.

Nel lancio in 12.3 Vincerò Gar manda Generaal Bianco; terzo in corda Ursus Caf su Atik Dl, Viscarda Jet, Bonjovi Mmg con al largo Great King Wine e in coda Trillo Park con ai lati Grand Art. Dopo un quarto in 27 tira i remi in barca il leader passando i 600 in 42.7 e sul rallentamento muove allo scoperto Atik seguito da Viscarda. Dopo un km in 1.11.9 Atik impegna Generaal e la sua scia è presa da Ursus anticipato però da Vincerò sull’ultima curva lungo la quale con un penultimo quarto in 28.4 Atik si sbarazza di Generaal Bianco che cede. Nel penultimo paletto in 14 Atik cerca la fuga seguito da Vincerò la cui scia è presa da Bonjovi. Nell’arrivo in 14.8 Vincerò Gar rimonta a palmo a palmo Atik Dl e sul palo lo stampa con terzo a ridosso dei due Bonjovi Mmg.

Vincerò Gar, guidato da Pietro Gubellini per il training di Fausto Barelli e i colori della Infinity Castadiva, è allevato dal Garigliano dei D’Angelo e ha genealogia americana (al 100% in linea maschile) con un 4 x 4 + 5 su Super Bowl essendo figlio di Sj’s Photo e Lady Killer Gar, una sorella piena della vincitrice del Prix Du Grasse Vipera Killer Gar (da Varenne e Uakland), che ha prodotto anche il vincitore dello Stayerlop Titanium Gar e la vincitrice del Prix De Chabord e del Flata Eiendom As Hopelop Shadow Gar; la quarta madre Vital Factory ha prodotto il vincitore dell’Italia Nicholson Park e il vincitore dello Stabile Fuente Park; la settima madre Larkspur Hanover ha prodotto il vincitore di Città di Trieste e Orlandi Lansing Hanover. Sj’s Photo ha produzione illustrata da Andros Asm, Fitztgerald Bigi, Forbante Dei, Gleno Dei, Irgoli, Light Kronos, Marlon Om, Olimpo Wf, Obama Gar, Showmar, Umaticaya, Una Bella Gar, Vincerò Gar, eccetera.

1 VINCERO’ GAR – P. Gubellini 1.11.6
2 ATIK DL – R. Vecchione 1.11.6
3 BONJOVI MMG – E. Loccisano 1.11.7
4 VISCARDA JET – C. Maione 1.12.2
5 URSUS CAF – E. Bellei 1.12.5

VINCERO’ GAR – Aperto da snai a 5,00 e ovviamente giocato, al primo successo classico, diventato gestibile e manovrabile sulle curve, va davanti e manda Generaal nel lancio in 12.3, finisce in crescendo nella seconda parte di gara in 57.2 e stampa Atik. Voto: 8,5

ATIK DL – Quarto in corda, muove allo scoperto dopo mezzo giro, passa sull’ultima curva, è stampato da Vincerò al termine di una seconda parte di gara in 57.2. Voto: 8,5

BONJOVI MMG – Nel gruppo in corda, recupera per le vie brevi, finisce bene. Voto: 7,5

VISCARDA JET – Al largo, finisce in crescendo. Voto: 6,5

URSUS CAF – Terzo in corda, muove ai 600, non avanza. Voto: 5,5

GREAT KING WINE – Al largo, non avanza. Voto: 5,5

TRILLO PARK – In coda, non avanza. Voto: 5,5

GENERAAL BIANCO – Ottiene strada nel lancio in 12.3, sull’ultima curva chiama la mamma. Voto: 5,5

GRAND ART – In coda al largo, non avanza. Voto: 5