SPORT ATLETICA,

Riapre dopo due anni la pista del Campo Comunale

 

Attraverso, Andrea Lolli

Weekend per certi versi storico quello che si aprirà fra poche ore per quanto riguarda la stagione Indoor dell’atletica. La pista coperta del Campo Comunale di via Piazza torna ad aprire i battenti a due anni dall’ultima gara disputata e a quasi tre dall’ultima in presenza di pubblico. Nelle scorse settimane, infatti, sono stati completati i lavori per l’ampliamento ed il rinnovo della struttura che rappresentano la prima parte di un più corposo intervento che nei prossimi mesi riguarderà anche altre zone del complesso di via Piazza. Gli atleti gialloblù, quindi, terranno a battesimo quella che storicamente è sempre stata una pista particolarmente veloce e teatro di grandi scontri, ma non mancheranno nemmeno coloro che hanno scelto altri meeting in programma fuori regione per proseguire la propria preparazione in vista del mese clou di febbraio.

Modena, ritorni ed esordi stagionali

Due giornate di gare a Modena come sempre suddivise con il programma delle corse, calendariato per il sabato, e quello dei salti in programma domenica. Nella prima giornata vedremo nuovamente con i colori della Fratellanza Freider Fornasari che assieme ad Andrei Zlatan cercherà un risultato di prestigio in un 60 piani dove scalpitano tra gli altri anche il reggiano Michael Kyereme, l’azzurro Matteo Melluzzo e Fabrizio Ceglie. Tra i non accrediti in gara anche Alberto Montanari, specialista gialloblù dei 400 con e senza ostacoli che si cimenterà in un buon allenamento.

Nella gara femminile le più accreditate per i colori modenesi sono Anna Cavalieri ed anche la giovane Chiara Cappi, alla prima stagione dopo aver concluso il settore giovanile.

Passando, invece, alle gare ad ostacoli al maschile esordio stagionale per Nicholas Laudati e per il giovane Gregorio Taglini, mentre al femminile cercano conferme Sandra Milena Ferrari ed Alessia Soukhomazov.

Nella giornata di domenica, invece, spazio ai saltatori con Marco Vendrame in prima linea nell’alto e Jacopo Mussi nell’asta. Assieme a quest’ultimo Paolo Pavel Solieri ed il giovane Andrea Barbieri. Al femminile Nicole Romani cerca il bis dopo l’ottimo esordio della scorsa settimana nell’alto e, alle sue spalle, ci saranno anche le compagne Anna Bondi e Bheatrisha Purboo. L’asta vedrà al via la corposa squadra gialloblù con in primis Asia Tognoli e Ilaria La Martina. Infine il lungo col ritorno di Costanza Gavioli, assieme a Sandra Milena Ferrari, ed il triplo con Benedetta Merzi.

Ancona per i velocisti

I velocisti che non sono impegnati “in casa” saranno di scena principalmente ad Ancona. Nella prima giornata il cubano gialloblù Jordan Martinez Herrera gareggerà sui 60 ostacoli, mentre il carpigiano Alessandro Ori si testerà sui 200 piani, distanza a lui più congeniale specialmente all’aperto. Nella seconda entrambi i protagonisti assieme a Yoro Menghi si cimenteranno, invece, sui 60 piani.

Padova e Casalmaggiore per completare il fine settimana

Anche Veneto e Lombardia saranno teatro di sfide interessanti. Nell’impianto di Padova si cimenteranno ancora Chiara Cappi e Lisa Martignani sui 200 piani, mentre sugli 800 ci saranno Emma Martignani, Alessandra Morandi e Marlon Bettuzzi al maschile. Tra i Master 200 piani per Alberto Martignani e Vito Amoroso, mentre Alessandro Bianchi sarà al via degli 800. Casalmaggiore, invece, sarà teatro di sfide per i più giovani con Rita Manfredini in gara sui 60 piani e ad ostacoli, Pietro Guaraldi sui 60 piani maschili e Laura Ferri sui 60 ostacoli femminili. Unica atleta delle categorie assolute in gara l’Allieva Agata Baldini impegnata nel peso.