MODENA FC-Un atteggiamento indolente che è stato, a nostro parere, giustamente punito

0

Riprende la collaborazione fra PrimoPiano.net e La Tana gialloblù

giovedì 27 maggio 2021

di E.MORSELLI

In occasione della partita di ritorno fra il Modena e l’Albinoleffe conclusasi con la clamorosa sconfitta per 2-0 dei canarini e una precoce eliminazione dai playoff, del tutto inaspettata e al limite del clamoroso per com’è avvenuta

Una squadra, quella gialloblù, che oggi è scesa in campo molle e senza nerbo, quasi come se stesse semplicemente attendendo il fischio finale per portare in porto una qualificazione con il minimo sforzo, un atteggiamento indolente che è stato, a nostro parere, giustamente punito nel finale dai Bergamaschi che nel computo delle due partite non ha rubato assolutamente nulla.

-Il Modena aveva avuto la fortuna di pescare la squadra che tutti definivano la più debole del lotto, che per inciso nella stagione regolare era giunta al settimo posto nel suo girone, e nonostante questo nelle due partite non ha mai dimostrato di essere superiore.

Oggi dopo un primo tempo soporifero, alla camomilla, dove l’unica cosa positiva era aver mantenuto senza particolari problemi il risultato ad occhiali, nella ripresa quando ci si attendeva un Modena in grado di chiudere la pratica, è avvenuto invece l’esatto contrario, anche grazie a una gestione quanto meno discutibile da parte di Mister Mignani che ha dato alla squadra ancora più insicurezze togliendo Davide Luppi per inserire Corradi arretrando de facto la squadra di una ventina di metri, da quel momento in avanti la squadra Bergamasca ha preso coraggio aggredendo i gialloblù fino ad ottenere la rete del vantaggio a cinque minuti dal termine, a quel punto i canarini si sono semplicemente rintanati nell’area di rigore fino a quando all’ultimo respiro grazie a un calcio di rigore causato da un fallo estremamente ingenuo di Mario Rabiu, molto discutibile anche la scelta di fare entrare un giocatore chiaramente indietro di condizione in una siffatta situazione, hanno ottenuto una qualificazione che non è possibile definire immeritata.

Ora il Modena chiude questa stagione, e la chiude nel peggiore dei modi con un eliminazione pesante che l’entusiasmo di questa città dimostrato anche sabato scorso non meritava. L’attenzione ora si sposta verso le questioni societarie, dove sembra oramai scontato il passaggio delle quote a Carlo Rivetti ex titolare della Stone Island, passaggio che dovrebbe avvenire a breve.

 

 

Modena città merita ambizioni importanti che non possono limitarsi a un campionato dove ci si limita a dare fastidio alle grandi.

Vi terremo informati su tutti gli sviluppi della situazione.

Vi ricordiamo anche che giovedì 27 Maggio alle ore 22 in diretta streaming andrà in onda la nuova puntata del channel con ospiti prestigiosi che hanno onorato la maglia canarina, nella fattispecie saranno ospiti Sauro Frutti, Mauro Rabitti e Giovanni Re, vi attendiamo.

Un saluto a tutti gli utenti di PrimoPiano.net con cui siamo felici di tornare ad avere questa collaborazione.

Enrico Morselli

Direttore [La Tana gialloblù]