Metamuseo Girovago, a novembre a Forlì il museo itinerante

0
Metamuseo Girovago, a novembre a Forlì il museo itinerante

FORLI, 23 ottobre 2020

 

Metamuseo Girovago, a novembre a Forlì il museo itinerante mostruosamente fuori dall’ordinario

redazione-online
Uno spazio dove creatività, innovazione ed educazione si incontrano. All’interno anche “sculture” costruite con i rifiuti. Ingresso gratuito
Metamuseo Girovago, a novembre a Forlì il museo itinerante mostruosamente fuori dall’ordinario

Dal 4 al 28 novembre il “Metamuseo Girovago” si ferma a Forlì (Centro I Portici, in Via Cristoforo Colombo n. 10), con un’edizione dal titolo  “Monsters like me?”.

La mostra, organizzata con il contributo della Regione Emilia-Romagna – Piano di Azione Ambientale per un futuro sostenibile 2011/2013, del Comune di Forlì e con il patrocinio dell’Ausl Romagna, è un luogo misterioso e magico abitato da mostri simpatici e tridimensionali che ti invitano al dialogo, tra cui sculture costruite con materiali speciali che qualcuno chiama rifiuti.

Questo museo è un posto dove creatività, innovazione ed educazione si fondono per dare spunti per una sana dieta culturale. Uno spazio dove cultura ludica ed educazione non sono in contrapposizione, anzi. Se pensiamo al metodo di ricerca scientifico naturale del bambino, è proprio dalla corretta ed equilibrata relazione di entrambe queste aree che si possono trarre significativi benefici, accrescendo ad esempio la soddisfazione di chi visita un luogo di produzione culturale come il Metamuseo Girovago, che custodisce e condivide il pensiero di grandi maestri come Calvino, Collodi, Lodi, Flamigni, Manzi, Mari, don Milani, Munari, Rodari.

Questo progetto nasce quasi dieci anni fa dalle menti dell’Associazione Fantariciclando di Forlì che, da oltre trenta anni, s’interessa di educazione allo sviluppo: educatori ambientali, giocattolai del riuso, fabulatori, narratori e creatori di storie. Dietro c’è un intenso lavoro con le scuole, con le quali tutte le mattine si organizzano visite animate dedicate su prenotazione.

Il Metamuseo Girovago è un museo che si monta e smonta negli spazi pubblici, non è una struttura statica né neutra.

L’ingresso è gratuito. La mostra è aperta tutti i pomeriggi di novembre, tranne la domenica, dalle 16 alle 19. Sono possibili aperture straordinarie su richiesta.

Per far fronte all’incertezza (post pandemica) verranno adottate alcune buone prassi: visite per gruppi famigliari, piccoli eventi, visite guidate a classi per gruppi. Per maggiori informazioni è possibile scrivere a: metamuseogirovago@gmail.com.