NOTA STAMPA CROATTI E LANZI: “Per Bonaccini alleanze sui programmi? Prima senta D’Amato”

“Secondo Bonaccini le alleanze si fanno sui programmi? Ci hanno messo tanto, ma finalmente c’è qualcuno nel PD che la pensa come noi. Forse però in una fase congressuale, sarebbe opportuno un confronto con altri esponenti del suo partito, ad esempio con D’Amato che invece nel Lazio ha chiesto una convergenza sul proprio nome, disinteressandosi della comunanza dei programmi.

Proprio riguardo a questi ultimi, riteniamo difficilmente colmabile la distanza con chi continua a puntare sugli inceneritori.

Il Partito Democratico faccia chiarezza al proprio interno, e, qualora si riscoprisse forza progressista di sinistra, forse, se ne potrà riparlare”. Così in una nota i referenti per la regione Emilia-Romagna Marco Croatti e Gabriele Lanzi, rispondono all’apertura di Bonaccini.