sabato, 4 Febbraio, 2023
29/04/2022

DOGE AS AL RECORD DELLA GENERAZIONE IN PISTA PICCOLA DI 1.12.8

di Mario Alderici

Nuovo record della generazione in pista piccola di 1.12.8 ieri a Bologna da parte di Doge As guidato da Marco Stefani per il training di Alessandro Gocciadoro che, pur perfettibile di meccanica nel tratto ultimo, ha fatto valere finale più fresco sullo sfortunato leader Daino Toscano Key costretto a un primo giro in 57.1 e battuto anche per la piazza d’onore dal finish di Davos Dei Greppi. Quarto successo in 8 uscite per Doge As.

Nel lancio in 14.5 è andato davanti dal 6 Daino Toscano Key su Doge As con allo scoperto Doctor Caf che è andato in pressione su Daino costringendolo a un primo mezzo giro in 28.3 e a un giro in 57.1; dopo un km in 1.12.3 ha mosso in terza ruota Doge e sull’ultima curva è passato per concludere in 1.12.8 pur perfettibile di meccanica mentre per il posto d’onore Davos Dei Greppi ha regolato Daino Toscano Key.

Doge As, plasmato da Erik Bondo e guidato da Marco Stefani per il training di Alessandro Gocciadoro e i colori della Comiantale di Giacomo Siddi, è allevato dalla Serenissima dei Pietrasanta e ha genealogia americana con un 4 x 4 su Speedy Somolli essendo figlio di Pascià Lest e della terza del Criterium Arcoveggio No Limits Gar che nasce da Pine Chip e dalla vincitrice del Cacciari Allstar Fc; la terza madre Idylwood Surge ha dato anche la vincitrice del Due Torri e del Nazionale Filly Onastar Fc. Pascià Lest nasce dal sommo Varenne (il più grande e ricco trottatore di tutti i tempi che, dall’alto dei suoi 51 gran premi vinti, si è confermato un assoluto fuoriclasse anche in razza producendo vincitori in tutto il mondo con 5 derbywinner in Italia) e da Superiors Sun, fattrice danese da 1.13.5, figlia di Diamond Way che ha dato (oltre a Pascià Lest) Rania Lest 1.10.9, (vincitrice Continentale Filly, Europa Filly, Royal Mares nonché plupiazzata); la nonna Superior Sweep 1.58.3 è stata vincitrice di Kentucky Futurity, Lady Suffolk, Old Oaken Bucket e successivamente madre di Crown Sweep 1.56.2 (vittorioso nell’Harry M. Zweig Memorial e nell’Horseman Futurity, secondo nel World Trotting Derby); scorrendo ulteriormente la linea femminile (che appartiene alla fondamentale madre base Medio) si arriva a Miss Bertha Dillon ha prodotto il vincitore del Kentucky Futurity Lawrence Hanover e Hanover’s Bertha, a segno anche lei nel Kentucky Futurity oltre che nell’Hambletonian e nella Matron Stakes Final 3yo. Pascià Lest è entrato in razza nel 2013, dopo un’attività agonistica sempre ad altissimo livello (vittorie, in particolare, di Allevatori, Giovanardi, Elwood Medium, Marangoni, Derby, Atlantique, Sud Ouest, Costa Azzurra, Palio dei Comuni, Elite dei 4 anni) e ha produzione illustrata da Very Windy, Vanatta, Ari Lest, Dunga, Doge As, eccetera.

OTTIMA PROVA PUBBLICA DI CHARMANT DE ZACK IN 1.11.6 CON ULTIMO MEZZOMIGLIO IN 55.8, BENE ANCHE DELICIOUS GAR

di Mario Alderici

Ieri nel convegno di Milano si è rivisto in pista per una prova pubblica il derbywinner Charmant De Zack. Nelle mani del suo nuovo allenatore Alessandro Gocciadoro, Charmant si è avviato veloce nel lancio in 13.6 su Delicious Gar e Zaire Wise As, dopo un quarto in 28.5 e i 600 in 43.5 ha rallentato passando la metà gara in 58.9; poi ha nuovamente allungato arrivando al km in 1.13 seguito da un paletto in 13.6 per concludere in 1.54.7 con ultimo mezzomiglio in 55.8 qualche lunghezza avanti a Delicious Gar con più indietro Zaire Wise As. Prossimo impegno di Charmant De Zack dovrebbe essere il Regione Campania Maschi dell’8 maggio a Napoli.

Charmant De Zack, plasmato da Marco Smorgon e allenato da Alessandro Gocciadoro, per i colori della Comiantale di Luigi Siddi, è allevato dalla Zaccarella di Valter Ferrero e ha genealogia americana con un 4 x 4 su Baltic Speed essendo figlio di Vivid Wise As e della pluripiazzata classica Martina Grif che ha prodotto la oakswinner e vincitrice del Campionato Femminile 3 anni Betta Zack e nasce da Varenne e dalla vincitrice di Allevatori e Criterium Partenopeo Femmine Fauve Grif ed è quindi sorella piena della campionessa plurivincitrice classica internazionale (in Italia Europa, Triossi e Nazioni) Princess Grif; la settima madre Mimi Hanover ha dato il vincitore della Titan Cup Speedy Rodney.