di, Daniele Cecchini,

e-mail: dancecchini@hotmail.com

FILIPPO VIGNATO & ENZO CARNIEL

“Silent Room”

Filippo Vignato – trombone, effetti; Enzo Carniel – pianoforte, Fender Rhodes, electronics

 

 

ENZO PIETROPAOLI QUARTET & CRISTINA RENZETTI

 

“Yatra Songs”

Cristina Renzetti – voce; Fulvio Sigurtà – tromba; Julian Oliver Mazzariello – pianoforte; Enzo Pietropaoli – contrabbasso; Alessandro Paternesi – batteria

 

 

 

Direzione Artistica

  • Sandra Costantini

Prosegue la lunga permanenza del festival Crossroads al Teatro Asioli di Correggio (RE). Mercoledì 18 maggio la kermesse itinerante organizzata da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna ha in programma un doppio concerto (inizio alle ore 21). In apertura di serata si esibirà un duo con Filippo Vignato (trombone, effetti) e il francese Enzo Carniel (pianoforte, Fender Rhodes, elettronica). La scena passerà poi al quartetto del contrabbassista Enzo Pietropaoli, con Fulvio Sigurtà alla tromba, Julian Oliver Mazzariello al pianoforte e Alessandro Paternesi alla batteria. Per il nuovo progetto “Yatra Songs” la band accoglie inoltre la vocalist Cristina Renzetti. Il concerto è realizzato in collaborazione con il Comune di Correggio nell’ambito di Correggio Jazz. Biglietti: prezzo unico euro 15.

Il suono acustico degli strumenti ha lo stesso valore delle folate elettroniche dalle quali viene avvolto e dei silenzi: esiste una sostanziale democrazia nella musica del duo “Silent Room” che affianca il trombonista vicentino Filippo Vignato e il pianista francese Enzo Carniel. Improvvisazione e dialogo strumentale, creazione di ambienti sonori e lavoro su cellule melodiche sono i punti focali del loro album d’esordio, Aria (2021). Conosciutisi nel 2013 al Conservatoire National Supérieur de Paris, Vignato e Carniel hanno inaugurato il loro duo l’anno successivo, con un omaggio ad Albert Mangelsdorff, procedendo poi a crearsi un repertorio originale.

Enzo Pietropaoli (nato a Genova nel 1955 ma a tutti gli effetti musicista della scuola romana, essendosi trasferito nella capitale sin da bambino) è stato la colonna portante di alcune delle più celebri formazioni del jazz italiano: Space Jazz Trio di Enrico Pieranunzi, Lingomania di Maurizio Giammarco, Doctor 3 (di cui è stato co-leader con Rea e Sferra), varie band di Enrico Rava. Ma ha accompagnato nomi celeberrimi anche sul fronte internazionale: Chet Baker, Lester Bowie, Art Farmer, Bob Berg, Michael Brecker, Archie Shepp, Phil Woods, Toots Thielemans, Richard Galliano, Pat Metheny, Joe Pass, John Scofield…

In una carriera lunga e ricca di onori, iniziata nel 1975 con quel Trio di Roma che sarebbe diventato una delle formazioni storiche del jazz italiano (con Rea e Gatto), il bassista si è presentato in veste di leader solo sporadicamente sino al 2011, anno di creazione del quartetto Yatra: da allora la sua produzione solistica è stata praticamente costante. I dischi pubblicati evidenziano la personalità di Pietropaoli, spesso anche in veste di compositore: una sorta di classicismo jazz ben contestualizzato nel presente ed entro il quale confluiscono con perfetta assimilazione stilistica i vari interessi del leader (musica etnica, classica, pop). E adesso la formazione si rinnova, con l’aggiunta di Cristina Renzetti, vocalist celebre soprattutto per le sue interpretazioni del repertorio brasiliano che torna così a farsi ascoltare in un contesto squisitamente jazzistico. La Renzetti ha scelto alcuni brani dai tre album sin qui realizzati dal gruppo: con l’aggiunta di testi e in nuovi arrangiamenti confluiranno nel Cd Yatra Songs.

Informazioni

Jazz Network, e-mail: info@jazznetwork.it, website: www.crossroads-it.org – www.erjn.it – www.jazznetwork.it

Indirizzi e Prevendite:

Teatro Asioli, Corso Cavour 9. Biglietteria nelle date di concerto ore 18-19 e dalle 20, Informazioni, prevendita/prenotazione: Biglietteria Teatro Asioli dal lunedì al venerdì (giovedì chiuso) ore 18 – 19, sabato ore 10.30 – 12.30, tel. 0522 637813, info@teatroasioli.it, www.teatroasioli.it. Prevendita on-line: www.crossroads-it.org