COLDIRETTI MODENA-DIECI TONNELLATE DI PASTA A PORTOBELLO

0
Harvest - abundant harvest
Modena, 15/04/2020
Un carico di dieci tonnellate di pasta Ghigi 100% italiana è stato consegnato da Coldiretti Modena a Portobello, l’emporio solidale di Modena che aiuta le famiglie in difficoltà a fare la spesa.
.
Si tratta, sottolinea la Coldiretti modenese, di una donazione fortemente voluta e sostenuta dai soci dell’Organizzazione che non hanno voluto far mancare il loro contributo in un momento così delicato come quello dettato dall’emergenza coronavirus che sta vivendo il Paese.
.
La pasta consegnata a Portobello – informa Luca Borsari il presidente Coldiretti Modena
è pasta 100% italiana prodotta dal Pastificio Ghigi, il pastificio degli agricoltori, che ha a sua volta non ha voluto far mancare un contributo sostenendo la donazione.
.
.
.
Il Pastificio Ghigi, che ha sede a San Clemente di Rimini, è strutturato su un modello di filiera integrato tra agricoltura e industria unico nel suo genere, con gli agricoltori di almeno tre regioni (Emilia Romagna, Toscana, Marche).
.
Filippo Tramonti è il presidente della Ghigi S.p.A. 1870. La struttura è stata rilevata dieci anni fa e rimessa a norma, con tecnologia interamente italiana, in linea con la caratteristica del marchio Ghigi 100% italiano, che impone di affidarsi al made in Italy in tutti gli aspetti, dal grano, la materia prima, alla provenienza delle macchine e delle tecnologie.
.

Il marchio Ghigi è commercializzato in tutto il mondo, anche negli Stati Uniti attraverso la Ghigi Food llc. La pasta a marchio Ghigi occupa il 30% della produzione, mentre il 70% della produzione è dedicato ad altre marche commerciali, come Coop e Conad in Italia, ma anche Kroger e Walmart per gli USA. La caratteristica 100% italiano ha permesso all’azienda di differenziarsi e di entrare nella GDO in tempi rapidi. Ghigi S.p.A. conta 55 dipendenti, dedicati a tutta la filiera produttiva.