REGGIO EMILIA.

L’imprenditore agricolo sanzionato con multe da oltre 1.000 euro, per lo stoccaggio di effluenti in assenza di misure di salvaguardia ambientale.

a cura di Vanni Zagnoli

I Carabinieri della stazione forestale di Gualtieri nell’ambito dei servizi rivolti a garantire il rispetto delle normative ambientali hanno proceduto a una serie di controlli e ispezioni nelle aziende agricole della bassa reggiana ricadenti nella giurisdizione con il fine precipuo di assicurare il rispetto delle norme ambientali.

In un’azienda agricola oggetto dei controlli gli operanti hanno accertato irregolarità. In particolare nel corso dei controlli i carabinieri forestali accertavano che, in un terreno ubicato nel comune di Luzzara, appartenente all’azienda agricola oggetto dei controlli erano stati depositati tre cumuli di effluenti zootecnici consistenti in lettiere esauste di allevamenti avi-cuniculi per un totale di oltre  2000 mc, in assenza di teli impermeabili e di tutti gli altri accorgimenti di salvaguardia ambientali atti ad evitare le esalazioni ed il percolato come previsto  dall’art. 12 c. 2 l.r. 4/2007 con riferimento all’allegato del regolamento regionale 3/2017.

Per questo motivo i carabinieri forestali di Gualtieri hanno provveduto a contestare l’infrazione rilevata con sanzione amministrativa pagabile in misura ridotta in 1032 euro.