Siamo alla vigilia della partita casalinga dei gialloblù

I canarini contro i rosanero Palermitani, partita che arriva una settimana dopo la sconfitta piena di polemiche a causa di una direzione arbitrale molto discutibile in terra Toscana a Pisa. La partita di Pisa ha lasciato tante polemiche dietro di se, sicuramente molte di queste polemiche erano a ragion veduta, bisogna però nello stesso tempo ammettere che i canarini a Pisa non hanno fatto la loro miglior prestazione, troppo spesso in affanno soprattutto sulla fascia destra dove Coppolaro è spesso sembrato in difficoltà ed è stato causa di un paio delle reti Toscane.

L’arbitraggio sicuramente è stato carente e in certe decisioni oltremodo irritante, non tanto nelle decisioni tecniche, per esempio il rigore parato da Gagno e fatto ripetere a termine di regolamento è stato giustamente fatto ripetere, ma nell’eccessiva fiscalità su certe situazioni a sfavore del Modena e per nulla su decisioni che potevano sfavorire i locali. Ora comunque siamo alla vigilia di una partita importante che i canarini dovrebbero affrontare con meno problemi di organico rispetto a Pisa.

Sembra che Diaw che Falcinelli siano della partita, possibile che sia anche arrivato il momento per la prima convocazione per Andrea Poli finalmente al termine di un lungo rodaggio anche a causa di una fastidiosa lombalgia che ne ha allontanato l’esordio in maglia canarina. Per quanto riguarda Nicholas Bonfanti, per il giovane ariete gialloblù non si è ancor sicuri se potrà essere della contesa.

Modena-Palermo, si sono incontrate in terra Emiliana per 23 volte con 12 vittorie dei canarini, 4 vittorie dei Siciliani e 7 terminate con un nulla di fatto, L’ultima vittoria dei Siciliani risale 1977 con una rocambolesca vittoria per una rete a zero siglata allo scadere della partita, rete che scatenò la violenta contestazione da parte del pubblico nei confronti di squadra, società ed allenatore che all’epoca era Pinardi. L’ultima volta che le due squadre si sono affrontate al Braglia è stato nell’Agosto del 2013, con il risultato di 1-1 dove Juan Surraco replicò all’iniziale vantaggio rosanero dell’ex Andelkovic.

Da questa partita il Modena FC deve cercare di trarre il miglior risultato possibile, i Siciliani sono in crisi e la panchina di mister Corini è in seria discussione.

Enrico Morselli

Direttore, https://latanagialloblu.it/