CESENA,

 

Pronti a scoprire tutti i segreti della narrazione per immagini?

Le proposte di Opificio Artaj non mancheranno di accompagnarvi nell’esplorazione di storytelling, fumetto, comunicazione visiva e illustrazione: a partire dalla fine del mese di settembre entrerà nel vivo per l’associazione culturale “Barbablu” il percorso di “Cesena Rigenera-Spazio Comune”, promosso dall’Amministrazione comunale, insieme ai Quartieri, con lo scopo di dare nuova vita a immobili di proprietà dell’Ente che per decenni sono stati al centro della vita pubblica cittadina.

Sin dalle prime attività Opificio Artaj, la nuova casa di Barbablu, dichiara i propri intenti: dar vita a un polo aggregativo dedicato alle storie e alla loro condivisione. Come si fa? Con tante proposte differenti. Workshop, incontri con autori e autrici, presentazioni di libri e fumetti, laboratori e letture animate. Il programma che Barbablu sta mettendo a punto è ricco e stimolante.

Per gli over 20 sono in programma, fino a dicembre, tre percorsi base di esplorazione del fumetto: sceneggiatura livello 1, disegno per il fumetto e comunicazione visiva. A tenere le lezioni, tutte in orario serale, dalle 20 alle 22, saranno autori e disegnatori. A queste proposte si affianca un workshop intensivo di due serate, 10 e 11 ottobre, con un ospite esterno. L’illustratore Andrea Alemanno, si dedicherà ad approfondire l’aspetto narrativo delle immagini negli albi illustrati.

Per gli adolescenti, l’appuntamento è a novembre, con il Thunderstruck Club, una occasione per iniziare a giocare di ruolo accompagnati dall’associazione bolognese Svelamondi. Non mancano anche le proposte per i più piccoli (7-10 anni) con una serie di iniziative che fanno della creatività narrativa il punto forte: a Opificio Artaj si andrà alla scoperta dello stile dei manga (fumetti giapponesi), scopriremo insieme come disegnare gli animali e i loro segreti, scriveremo storie per giocare con le parole. I percorsi rivolti ai bambini sono in programma da settembre a dicembre in orario pomeridiano, dalle 17 alle 18,30.

Per tutte le informazioni e per ricevere ulteriori dettagli consultare il sito www.associazionebarbablu.it oppure inviare una mail ad associazione.barbablu@gmail.com.